Saltar al contenido principal
Inglés
Italiano

Smontaggio Texas Instruments TI-30Xa

Información de Guía

= Hecho = Incompleto

    Describe la parte específica o el componente específico de este device en que estás trabajando. Ex: Batería

    Crear un título.

    Este breve resumen solo aparecerá en los resultados de búsqueda.

    Comunica información antes de que el lector empieze a leer la guía.

    Pasos de Guía

    Paso 1 — Capovolgere la calcolatrice sul retro e rimuovere le viti.

    Dovrai rimuovere le 6 viti Philips #00 sul retro per aprire questo cucciolo. Quindi, fai proprio questo !

    Paso 2 — Fai leva sulle tacche sul retro per separare il coperchio posteriore.

    Vedi quelle tacche? Dovremo fare leva su quelli per aprire la calcolatrice. Usa uno spudger di plastica per evitare danni estetici.

    Paso 3 — Rimuovere le batterie e i relativi connettori dalla loro posizione sul pannello anteriore.

    La cover posteriore è smontata! Ora dovrai rimuovere quelle batterie e i connettori. Le batterie sono facili da estrarre, mentre per i connettori potrebbe essere necessario fare leva con un cacciavite a testa piatta per estrarli.

    Paso 4 — Stacca la scheda dai suoi pioli!

    Vedi quei piccoli pioli di plastica? Quelli impediscono che la scheda logica venga liberata! (Penso che sia per mantenere la rigidità dei tasti e il corretto funzionamento. I miei tasti hanno funzionato bene dopo questo, ma erano piuttosto molli.)

    Paso 5 — I copritasti e lo strato grigio! Sei arrivato alla fine, quindi continua per altre foto!

    Eccolo qui. Una scheda libera. Pulisci quei connettori se sono sporchi o bagnati!

    Paso 6 — La vista esplosa!

    Boom! Questo era bello. Quei piccoli copritasti sono individuali e così carini! Non c'è nulla di veramente sostituibile dall'utente tranne le batterie, ma puoi comunque asciugarlo se si bagna. Basta riagganciare tutto per rimontare! Darei a questo un 9/10 per la riparabilità. Ci sono solo viti ma non puoi sostituire lo schermo.

    Tus contribuciones son autorizadas bajo la licencia de código abierto de Creative Commons.