Saltar al contenido principal
Inglés
Italiano
Paso 5
No time for frivolity today, we've got places to go and other teardowns to attend to. We head straight for the headline Pro Max feature: the new cameras. The standard wide camera (bottom left in the group of three) is the source of all the 12 Pro Max chatter. It's reportedly housing a 47% larger sensor, allowing it to gather more light and thus, better photos. With X-ray vision, we see that the standard wide's sensor is definitely bigger.  We can also clearly see the four magnets surrounding it—telltale signs of Apple's brand-new sensor-shift image stabilization system.
  • No time for frivolity today, we've got places to go and other teardowns to attend to. We head straight for the headline Pro Max feature: the new cameras.

  • The standard wide camera (bottom left in the group of three) is the source of all the 12 Pro Max chatter. It's reportedly housing a 47% larger sensor, allowing it to gather more light and thus, better photos.

  • With X-ray vision, we see that the standard wide's sensor is definitely bigger. We can also clearly see the four magnets surrounding it—telltale signs of Apple's brand-new sensor-shift image stabilization system.

  • If you're more interested in the LIDAR capabilities, check out this video explainer.

Non c'è tempo per le frivolezze oggi, abbiamo posti in cui andare e altri smontaggi a cui assistere. Andiamo dritti alla caratteristica principale del Pro Max: le nuove fotocamere.

La fotocamera grandangolare standard (in basso a sinistra nel gruppo di tre) è la fonte di tutte le chiacchiere sul 12 Pro Max. A quanto si dice, ospita un sensore del 47% più grande, che gli permette di raccogliere più luce e quindi di scattare foto migliori.

Con la visione a raggi X, vediamo che il sensore della fotocamera grandangolare standard è sicuramente più grande. Notiamo anche chiaramente i quattro magneti che lo circondano, segni rivelatori del sistema nuovo di pacca di stabilizzazione immagine di Apple.

Se sei più interessato alle capacità del LIDAR, guarda questo video esplicativo.

Tus contribuciones son autorizadas bajo la licencia de código abierto de Creative Commons.